Velenose | Fluorescenza e adolescenza secondo Thomas Gilbert

Questa recensione è stata pubblicata su WildWood il 18 novembre 2015.


I sentimenti e le emozioni adolescenziali hanno una consistenza di cui molto spesso noi adulti ci dimentichiamo.
Se ripenso alla mia adolescenza e a tutto l’odio e all’amore, ai divertimenti e alla noia di quel periodo, riesco a percepire la densità di quelle emozioni, come se a un certo punto della tua vita le cose che provi riescano a essere al contempo invisibili e tangibili. Come il fantasma di un braccio amputato o il secondo naso che pensi di avere quando, incrociando indice e medio, cominci a sfregare la punta del tuo naso. Non ci sono, ma ci sono. Non li puoi toccare ma ne senti la presenza fisica.

Questo sembra un aspetto che Thomas Gilbert (belga, classe 1983) non ha ancora dimenticato. Velenose, il suo graphic novel pubblicato in Italia da Edizioni BD, è la storia di due amiche, Nour e Domitille, e della loro adolescenza, fatta di amori, feste e sigarette fumate sui tetti. Domitille è magra,  timida e capricciosa come una bambina, mentre Nour sembra più matura, formosa e più a suo agio con i ragazzi. Entrambe hanno un anima selvatica che le spinge a mettersi continuamente alla prova, in un percorso inarrestabile e autodistruttivo alla ricerca di una felicità presente, di una pacificazione col passato e di un futuro meno lontano di quel che vorrebbero.

velenose2

Dal ritratto selvatico e dolce dell’adolescenza fluorescente raccontata in Velenose, emerge la grande capacità dell’autore di rendere solidi i sogni e le emozioni delle sue protagoniste. Thomas Gilbert immerge il tutto in un’atmosfera volatile e contemporaneamente palpabile, in cui i desideri e i pensieri delle due protagoniste si manifestano nella storia senza distinzione alcuna dai fatti reali, in una continuità narrativa che non subisce mai alcun arresto o assestamento per adattarsi alla nuova consistenza, ma ricalca la forma di realtà ricostruita da Domitille per dare e cercare un senso alla sua vita.

In questo modo alcuni momenti di scrittura ancora immaturi – la metafora della farfalla per esempio, che può apparire banale – passano in secondo piano o meglio, vengono giustificati all’interno della narrazione e contribuiscono a dare ai personaggi un’imperfezione molto umana e poco letteraria. Di contro Thomas Gilbert gestisce con maturità la grande metafora che attraversa il suo fumetto, quella che paragona Domitille e Nour a Medusa e Atena. Non solo in questa metafora racchiude il senso del legame tra le due protagoniste e quindi il cuore stesso del suo racconto, ma diventa il momento più toccante del libro diviso com’è tra eroismo e senso di fallimento.

Ordine vs follia, saggezza vs istinto #velenose #thomasgilbert #edizionibd #psychopop #sketch #dedication #atena

A post shared by Duluth Comics (@duluthcomics) on

Nel suo fumetto sull’adolescenza, Gilbert rende tutto palpabile, tutto diventa reale e tutto diventa corpo. Domitille e Nour prendono vita sulla carta attraverso un tratto selvaggio che sottolinea una sensualità ruvida e immatura, quasi avventata, ma che riesce anche a cogliere gli ultimi istanti di un’infanzia che sta svanendo. Ottima poi la scelta di immergere le due protagonista in un mondo fluorescente, teatro perfetto per fondere realtà e illusione, sogno e vita.

Velenose è il fumetto perfetto sull’adolescenza, che non la sfrutta per ricreare con facilità e ruffianeria qualche sentimento nostalgico, ma ne coglie invece l’anima imperfetta, solida e spietata.

Velenose
di Thomas Gilbert
Traduzione di Davide Bertaina
Edizioni BD, 2015
156 pagg.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...